La bicicletta ...

"La bicicletta richiede poco spazio. Se ne possono parcheggiare diciotto al posto di un auto, se ne possono spostare trenta nello spazio divorato da un unica vettura. Per portare quarantamila persone al di là di un ponte in un ora, ci vogliono dodici corsie se si ricorre alle automobili e solo due se le quarantamila persone vanno pedalando in bicicletta"
Ivan Illich "elogio della bicicletta"

PROGETTO MODI'


Il Progetto MODI’, finanziato all’80% dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile casa-scuola e casa-lavoro, promuove la mobilità sostenibile attraverso interventi che incrementano sia l’utilizzo di modalità di spostamento dolce sia lo sviluppo di forme integrate di trasporto pubblico nelle aree a domanda debole.
E’ promosso dalla Provincia di Livorno e dai Comuni di Livorno, Cecina, Collesalvetti e Rosignano, saranno realizzati una serie di interventi diffusi sul territorio a carattere infrastrutturale e organizzativo, rafforzati da iniziative che avranno la finalità di promuovere proprio l’utilizzo delle opere e dei servizi creati. Mobilità ciclistica e pedonale, taxi-scuola e car2job, servizi di car sharing
nell’area urbana e car sharing aziendale costituiscono il cuore del progetto che farà perno su una forte azione di coordinamento degli enti locali coinvolti, incentrata sul ruolo di Mobility Management d’area svolto dalla Provincia di Livorno.
Gli Enti locali conteranno sul supporto di un importante partenariato a componente privata, individuata tramite apposita consultazione pubblica, che vede coinvolti soggetti con una consolidata esperienza nella gestione di progetti similari a livello nazionale ed europeo: la Rete Temporanea di Imprese tra Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Biometeorologia, Simurg Ricerche e le Associazioni WWF Livorno e Fiab Livorno che si occuperanno del supporto per la realizzazione del Piano Operativo, della promozione e comunicazione, delle azioni di monitoraggio e della formazione e sensibilizzazione presso le scuole sull'uso di modalità di trasporto sostenibili.

Di seguito la nostra offerta formativa in collaborazione con WWF Livorno.

A) Formazione ai docenti/genitori

Eventi che accorpano tutti i docenti e/o genitori di ciascuna scuola (o più scuole) con caratteristiche didattiche simili nei tre livelli scolastici. L’obiettivo è fornire una conoscenza di base sul tema della mobilità sostenibile e della sicurezza e valutarne le problematiche generali e locali.

B) Formazione agli alunni

        B1 Alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado

- B1.1 Annibale il serpente sostenibile (a cura di Euromobility)
- B1.2 MAMMA GUIDO IO! Orientamento e consapevolezza dello spazio urbano dal punto di vista del pedone e del ciclista: leggere una mappa e orientarsi, comprendere un percorso, cosa è vicino e cosa è lontano etc...
- B1.3 Riflessioni sulla mobilità sostenibile e sugli aspetti ambientali ad essa legati
- B1.4 Incontri di educazione e sicurezza stradale
- B1.5 La Ciclofficina

      B2 Alunni delle scuole secondarie di secondo grado

- B2.1 BIKELIFE, il lato seducente della bici. La bicicletta nelle declinazioni più interessanti per i ragazzi delle superiori. Lavoremo con i temi dello sport, della moda, del viaggio, dello spettacolo, dell’arte e della street art.
- B2.2 Condividiamo il progetto MODI': approfondire la conoscenza della mobilità sostenibile e dei suoi riflessi economici e sociali. Per sole classi 4°e 5°

E'possibile scaricare il Piano dell'Offerta Formativa qui

Nessun commento:

Posta un commento