La bicicletta ...

"La bicicletta richiede poco spazio. Se ne possono parcheggiare diciotto al posto di un auto, se ne possono spostare trenta nello spazio divorato da un unica vettura. Per portare quarantamila persone al di là di un ponte in un ora, ci vogliono dodici corsie se si ricorre alle automobili e solo due se le quarantamila persone vanno pedalando in bicicletta"
Ivan Illich "elogio della bicicletta"

venerdì 9 luglio 2010

lettera all'Assessore

Gent.mo Assessore Bettini,
Domenica 11 Luglio, noi della Triglia in Bicicletta parteciperemo ad una riunione col Coordinamento toscano della FIAB ( Federazione Italiana Amici della Bicicletta) con oggetto il regolamento dell’Associazione . In quella sede si presenterà anche il progetto della ciclopista dell’ARNO.
La progettazione e costruzione di questa ciclopista, dalle sorgenti sino a Marina di Pisa, curata dal Coordinamento FIAB della Toscana in unione con la Regione, con le Provincie ed i Comuni attraversati é un fatto ormai assodato che ha notevolmente impegnato le nostre associazioni e le amministrazioni pubbliche attraversate. Una delle manifestazioni che intende onorare questo progetto ,di cui la Regione Toscana ed i comuni coinvolti sarà,a Settembre una ciclo staffetta nazionale che dovrebbe terminare a Marina di Pisa. Noi, come associazione, abbiamo intenzione di proporre la città di arrivo, a Livorno. Naturalmente sarebbe essenziale la partecipazione dell’Amministrazione Comunale all'evento con lo scopo di stimolare l'attenzione sulla mobilità ciclabile in ambito urbano e turistica in ambito delle strade extraurbane. L’impegno del comune si dovrebbe concretizzare con una scorta di vigili dal Calambrone sino alla zona d’imbarco dei traghetti ( via l. da Vinci , via delle Cateratte ,porto ) e da li attraverso le piste ciclabili esistenti arrivare al punto di arrivo alla Rotonda d’Ardenza dove si potrebbe allestire una festa di ritrovo. Parallelamente si potrebbe organizzare un incontro con le associazioni della bicicletta alla sede del Museo del Mediterraneo in via Roma. La nostra intenzione è quella di coinvolgere altre associazioni ambientaliste cittadine quali wwf , uisp , lega ambiente. ecc. La visibilità cittadina in fatto di ciclabilità potrebbe avere una risonanza nazionale. Per spiegarle meglio i nostri intenti la preghiamo di volerci concedere un colloquio.

Nell’attesa le porgiamo distinti saluti

Luciano Chirici , presidente

1 commento: